ORVIETO :

Particolare del DuomoCittà etrusca, da molti identificata con VOLSINII, fiorente tra il VI  ed il III secolo a.C.Decaduta in epoca romana, risorse  nel Medioevo, come URBS VETUS  e raggiunse una grande prosperità come comune, implicato in guerre di predominio, ripetutamente assoggettato dalla Chiesa. PIAZZA DEL DUOMO è dominata dalla splendida mole del Duomo,Duomo capolavoro dell’architettura gotica italiana, costruito fra il 1290 ed il 1330. La mirabile facciata, disegnata dal Maitani è ricca di sculture e mosaici. Anche all’interno sono numerose le opere d’arte , di particolare bellezza sono gli affreschi di Luca Signorelli , dedicati al Giudizio Universale e le opere di oreficeria, fra cui il Reliquiario del Corporale.Altro monumento simbolo di Orvieto è quello del Palazzo del Capitano del Popolo, imponente edificio romanico-gotico, costruito tra il XII ed il XIII secolo, con Necropoli del Crecefisso del Tufoscalinata esterna e possenti arcate al pianterreno. Il Pozzo di S. Patrizio, famoso per la sua originale struttura, fu costruito su progetto di Antonio da Sangallo il Giovane.Formato da una canna cilindrica in cui si sviluppano due scale elicoidali, sovrapposte, formate da 248 gradini, che raggiungono il fondo del Pozzo. La Necropoli Etrusca del Crocifisso del Tufo, sorge ai piedi della rupe orvietana, ed in essa sono custodite le tombe a camera , contrassegnate dal nome del defunto.